SAN BENEDETTO DEL TRONTO – È morto Angelo Buratti, centrocampista per otto stagioni con la maglia della Sambenedettese, di cui sette in Serie B e una in Serie C. Buratti, classe 1932 e nato a Motta Visconti, arrivò a San Benedetto dopo le esperienze ad Alessandria e Brescia (prima alle giovanili dell’Inter), ma fu la Samb la squadra dove riuscì a mettersi in mostra ad alti livelli. Con i rossoblu, al glorioso Ballarin, 238 presenze e ben 35 gol, di cui 31 in Serie B. Molte anche le sue presenze come capitano.

Buratti è rimasto legatissimo alla Samb e a San Benedetto, dove prese moglie.

La redazione di Riviera Oggi lo ricorderà ulteriormente e porge le più sentite condoglianze a familiari e conoscenti. Si uniscono al dolore dei famigliari tutti gli ex calciatori rimasti a San Benedetto che hanno giocato con lui sia come compagni di squadra, Beni in particolare che raccolse il testimone della fascia da capitano e i calciatori che da Angelo sono stati allenati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.591 volte, 2 oggi)