LIDO TRE ARCHI – Blitz delle Forze dell’Ordine. Un altro colpo è stato inferto dal personale del Commissariato di Polizia di Fermo allo spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere Lido Tre Archi.

Da tempo gli operatori della Sezione Anticrimine stavano attenzionando due cittadini marocchini, ritenuti un punto di rifornimento di cocaina per gli assuntori della zona. La settimana scorsa, un pomeriggio, gli agenti che si trovavano nei pressi dell’abitazione dei due, approfittando dell’uscita di uno di loro, hanno fatto irruzione all’interno dell’immobile. Nel corso della perquisizione la Polizia ha rinvenuto e posto in sequestro circa 20 grammi di cocaina.

Nello stesso contesto, il personale operante ha rinvenuto e sequestrato anche la somma di circa 2.550 euro, ritenuta il provento dell’attività di spaccio. I due non avevano alcuna attività lavorativa. Peraltro, di recente, i due erano già stati segnalati alla locale Procura perché in occasione di due altre perquisizioni effettuate presso la loro abitazione il personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Fermo, aveva rinvenuto della refurtiva, provento di furto.

I due (un 25enne e un 26enne) sono stati denunciati alla Procura di Fermo per il reato di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.160 volte, 1 oggi)