SENIGALLIA – Operazione delle Forze dell’Ordine. I carabinieri di Senigallia hanno arrestato un latitante romeno di 28 anni che il 20 febbraio, accompagnato dal suo legale di fiducia, si è costituito presentandosi spontaneamente in caserma. Sul giovane, ricercato dal febbraio 2016, pendevano due provvedimenti di cattura.

Uno di questi per reato in materia di prostituzione, in merito all’inchiesta ‘Black Beast’ (CLICCA QUI) dove la Guardia di Finanza ascolana scovò un’organizzazione criminale nel novembre 2016, ben strutturata sul territorio, dedita allo sfruttamento della prostituzione.

Furono fermate sei persone.

(Letto 564 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 564 volte, 1 oggi)