FERMO -Il tema degli aiuti per il sisma (CLICCA QUI) attraverso i fondi Ue è stato affrontato giovedì 16 febbraio all’ITT Montani di Fermo, nella seconda tappa del tour “Risorse su cui contare” organizzato dalla Regione per comunicare a tutti, addetti ai lavori, studenti e comuni cittadini, le opportunità di investimento offerte dai bandi europei. Due gli eventi che si sono susseguiti, richiamando imprenditori e liberi professionisti da tutta la regione: un seminario informativo su quattro bandi Fesr e il “Marche punto Europa Show!”, il talk dedicato all’Europa e alle sue opportunità, condotto da Maurizio Socci, che andrà in onda venerdì 3 marzo alle 21.30 su Etv Marche.

Protagonisti del workshop sono stati quattro bandi  destinati a favorire le start up innovative, le imprese creative e culturali, l’energia nelle imprese e la mobilità ciclistica.

I primi due sono già usciti: quello riservato alle start up innovative (sul piatto 8 milioni) scadrà il 28 febbraio; il bando rivolto all’innovazione delle imprese creative del settore cultura ( 4,7 milioni) è stato prorogato di un mese. Attesa tra fine marzo e inizio aprile la pubblicazione del bando da circa 10 milioni per incentivare progetti di efficientamento energetico nelle imprese, mentre il bando a sostegno della mobilità ciclistica e cicloturistica è in fase di elaborazione.

All’interno di quest’ultima procedura la Regione ha già individuato le priorità: 3,4 milioni serviranno a finanziare la ciclovia Adriatica, dall’Ascolano al Pesarese: intanto è in corso di rimodulazione il piano finanziario Fesr per liberare 1,35 milioni di co-finanziamento marchigiano destinato al collegamento interregionale sul fiume Tronto Marche – Abruzzo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 120 volte, 1 oggi)