SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non si è fatta attendere la risposta dell’amministrazione comunale alle parole di Tonino Capriotti, consigliere del Pd, rilasciate in merito al dragaggio (dopo l’ultimo episodio che ha visto protagonista a suo malgrado una barca rimasta incagliata al porto) e alle intenzioni del Comune sui lavori (CLICCA QUI).

Mario Ballatore, consigliere comunale e presidente della Commissione Mercato Ittico, ha affermato: “Il dragaggio è la nostra prioritià, siamo andati al Ministero a battere cassa, Iniltre io e l’assessore alla Pesca, Filippo Olivieri, siamo costantemente in contatto con il Comandante della Capitaneria di Porto, Gennaro Pappacena. Abbiamo anche sollecitato l’Autorità Portuale”.

A tal proposito Mario Ballatore dichiara: “Venerdì andremo ad Ancona, insieme a una delegazione di marinai sambenedettesi a discutere il da farsi con l’Autorità Portuale“.

Il consigliere comunale risponde anche alle dichiarazioni di Capriotti: “Negli ultimi dieci anni hanno effettuato solo un intervento piccolo che non è servito a niente, nessun dragaggio serio. Ci stiamo muovendo più noi in sette mesi a trovare una soluzione che loro in dieci anni“.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 155 volte, 1 oggi)