TERAMO – La sconfitta maturata nel posticipo del 13 febbraio a Fano (2-0 per i marchigiani) ha provocato l’ennesimo ribaltone tecnico (quarto stagionale) in casa del Teramo. Il patron Luciano Campitelli ha esonerato per la seconda volta in stagione il tecnico Lamberto Zauli, a cui era già stato dato il benservito a settembre dopo quattro gare di campionato.

Al suo posto arriva Guido Ugolotti, spezzino ma romano d’adozione, 59 anni, a cui spetterà il compito di salvare i biancorossi, penultimi in classifica. Ugolotti verrà presentato il 14 febbraio alle 12.30 nel corso di una conferenza stampa che si terrà allo Stadio Bonolis. Aveva allenato la Sambenedettese in serie C1 dal 2006 al 2008.

Con Zauli vanno a casa anche il suo vice Rodolfo Giorgetti e il preparatore atletico Mattia Vincenzi. Esonerato anche il direttore sportivo Alec Bolla, che aveva preso il posto dell’ex ds Fabio Lupo, e che aveva deciso di richiamare in panchina Zauli dopo l’esonero di Nofri.

(Letto 312 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 312 volte, 1 oggi)