VAL VIBRATA – Lotta al gioco clandestino in Val Vibrata.

Nel weekend, i carabinieri della compagnia di Alba Adriatica, diretti dal maggiore Emanuele Mazzotta, durante un mirato controllo, hanno scoperto 8 sale scommesse (due ad Alba Adriatica, tre a Sant’Egidio alla Vibrata, due a Corropoli e una a Colonnella) non in regola con i permessi del questore di Teramo.

Nell’operazione, è emerso che le scommesse venivano piazzate tramite bookmakers stranieri non autorizzati ad operare sul territorio italiano. Per i gestori, denunciati a piede libero, si profila il reato di scommesse clandestine, i militari hanno quindi richiesto al questore la chiusura delle attività risultate irregolari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 388 volte, 1 oggi)