GROTTAMMARE- “Bagniamoci di gentilezza”, questo lo slogan con il quale la scuola Ascolani invita bimbi e genitori a realizzare delle gocce con i loro pensieri gentili, per ricordare il valore di un pensiero positivo e l’incredibile forza che ne deriva.

Sembrerebbe banale ma comportarsi in maniera più gentile con le persone che abbiamo accanto può diventare un progetto ambizioso e gratificante: aiutare un compagno in difficoltà, ricordarsi sempre di salutare quando si arriva e si va via, aiutare la mamma nelle faccende di casa.
Questi e tanti altri gli atteggiamenti che si vogliono incentivare durante questa particolare settimana, per riflettere su come stare bene insieme, sulle parole da utilizzare nelle relazioni quotidiane, sui comportamenti da assumere verso gli altri, l’ambiente, il patrimonio artistico e architettonico.

Basta poco per regalare, magari anche ad uno sconosciuto, un pensiero gentile.
Una parola gentile o un gesto di cortesia hanno l’incredibile potere di far star bene le persone che lo ricevono e non c è nulla di più bello del donare un sorriso a qualcuno, in modo gratuito e inaspettato.

Buona settimana dell’amicizia a bimbi, maestre, genitori, nonni, amici e a tutti i nostri lettori, per riscoprire il valore di un piccolo gesto che fa bene al cuore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 209 volte, 1 oggi)