FERMO – Blitz delle Forze dell’Ordine. Nel pomeriggio del 10 febbraio la Polizia di Fermo ha effettuato una perquisizione presso l’abitazione di due cittadini marocchini, entrambi irregolari sul territorio nazionale, nel quartiere Lido Tre Archi di Fermo.

La perquisizione veniva effettuata ritenendo che presso l’abitazione del 26enne e del 27enne si poteva rinvenire della refurtiva compendio di un furto consumato la notte del 9 febbraio in danno di una attività commerciale situata a poca distanza dell’appartamento occupato dai due.

L’attività consentiva di rinvenire  quanto ricercato, ovvero  una macchina da caffè nuova del valore di 170 euro.

I due erano stati oggetto di un’attenta perquisizione effettuata da personale di Polizia nell’occasione della quale gli agenti avevano rinvenuto e posto in sequestro varia refurtiva di cui gran parte  restituita ai legittimi proprietari ed in parte ancora in questi uffici che sta effettuando le indagini volte ad accertarne i proprietari.

I due, il 10 febbraio, come in occasione della perquisizione precedente, sono stati denunciati per il reato di ricettazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 468 volte, 1 oggi)