GROTTAMMARE – Prosegue l’estensione del sistema di  raccolta dei rifiuti con tracciabilità elettronica nella città di Grottammare.

I prossimi quartieri ad essere interessati sono quelli immediatamente a nord della linea del torrente Tesino, ricadenti nelle zone Tesino Village, Tintoretto e San Martino.

Giovedì 16 febbraio, gli addetti della Picenambiente spa illustreranno ai residenti la nuova modalità di raccolta, che prevede l’utilizzo di mastelli dotati di microchip assegnato ad ogni utenza, e come ottenere gli strumenti per attuarla (contenitori e calendario).

L’incontro si terrà nella sede ANFFAS di via Sacconi, 40, a partire dalle ore 21.15.

L’estensione del porta a porta 2.0 in queste zone rappresenta la quarta tappa del percorso di adeguamento a un sistema di raccolta che va verso la definizione della cosiddetta tariffa puntuale. La raccolta tracciabile fu avviata in via sperimentale nel quartiere Bellosguardo Sgariglia, nella primavera del 2015; successivamente, fu introdotta a Ischia I e più recentemente nel quartiere Ascolani (fine 2016).

Per informazioni: ufficio Ambiente 0735.739264 – ambiente@comune.grottammare.ap.it.

(Letto 461 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 461 volte, 1 oggi)