SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il prossimo 25 e 26 marzo tornano le due giornate di sport a San Benedetto del Tronto. L’asd Atletica Avis comunica che l’impianto per organizzare al meglio la gara più partecipata del centro Italia, giunta dopo tantissimo lavoro alla sua 19^ edizione, sta procedendo secondo le tabelle di marcia.

Anche quest’anno l’organizzazione è fiduciosa sulla partecipazione, si attendono oltre 3.500 persone che si daranno appuntamento al nastro di partenza. Atleti provenienti da ogni parte di Italia, diverse le strutture alberghiere che nonostante l’anticipazione della data, hanno aperto le loro porte ai turisti sportivi che da ormai diversi anni hanno messo in calendario questo appuntamento.

Proprio qualche giorno fa in Comune, alla presenza dell’assessore Luigi Tassotti, dei Dirigenti Ufficio Sport, del Comandante della Polizia Municipale, del Responsabile dell’Ufficio Manutenzione e Qualita’ Urbana si è tenuta una conferenza di servizi con il Presidente Domenico Piunti al fine di collaborare fra enti e associazione per una perfetta riuscita della 19^ edizione della Maratonina dei Fiori.

Saranno coinvolti anche i giovani in questo evento, riservando il sabato pomeriggio del 25 marzo 2017, un pomeriggio dedicato ai giovanissimi al fine di farli divertire su distanze e circuiti creati appositamente per loro. L’associazione, riferisce il Presidente Domenico Piunti, investe molto in questo sport a San Benedetto e proprio per far affluire il maggior numero dei ragazzi possibile saranno inviati come negli anni precedenti dei comunicati nelle scuole al fine di sensibilizzare ulteriormente la partecipazione dei giovani. Ovviamente sarà richiesto un certificato di buona salute ad ogni ragazzo per poter partecipare, obbligatorio secondo le normative vigenti in materia.

Quest’anno fra lo staff organizzativo si vedrà confermata la partecipazione dei ragazzi dell’Alberghiero e di quelli della Ragioneria e una rappresentanza di giovani del Liceo Scientifico di San Benedetto del Tronto. Insomma ci si prepara ad aprire una stagione primaverile all’insegna dello sport e dell’accoglienza. Da non sottovalutare lo spirito benefico che l’Asd Atletica Avis negli anni ha devoluto alla cooperativa sociale Fabbrica dei Fiori di Porto D’Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 940 volte, 1 oggi)