FERMO – Controlli da parte delle Forze dell’Ordine. Nella serata del 2 febbraio nell’ambito delle attività finalizzate al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere Lido Tre Archi di Fermo, personale della Polizia di Fermo effettuava una perquisizione d’iniziativa all’interno di un appartamento abitato da una coppia di origini pugliesi (55enne e 45enne).

L’attività consentiva di rinvenire e porre in sequestro, all’interno del comò della camera da letto, tre involucri contenenti cocaina per un peso di circa 13 grammi. Gli agenti rinvenivano e ponevano in sequestro un bilancino di precisione, materiale da taglio ed una somma di denaro di circa mille euro ritenuta provento dell’attività di spaccio.

La coppia, già gravata da pregiudizi di Polizia, veniva denunciata alla locale Procura il reato di detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente.

C’è anche da dire che nel corso dell’attività il personale operante rinveniva e poneva in sequestro, lungo il ballatoio  che collega tutti gli appartamenti situati nel piano dell’immobile che ospita l’appartamento in uso alla coppia, alla quale però non ne è stato attribuito il possesso, un sacchetto contenente circa 30 grammi di marijuana.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 597 volte, 1 oggi)