GROTTAMMARE – “Per una A” è il titolo dello spettacolo che inaugurerà, mercoledì 8 febbraio, la Stagione del Teatro per le Scuole della città di Grottammare.

Il programma è rivolto a tutti gli scolari di ogni ciclo e, per la prima volta, il cartellone è firmato a due mani:  la stagione 2017 è nata dalla sinergia tra la compagnia Proscenio Teatro  di Fermo, che vanta esperienza decennale nel campo dell’intrattenimento teatrale dei ragazzi, e l’associazione culturale Numeri 11 di Grottammare, di recente costituzione e formata da giovani attori professionisti.

La proposta presenta 3 spettacoli: “Per una A” (in scena appunto la prossima settimana); “Il brutto, brutto Anatroccolo” (teatro d’attore, pupazzi e figure animate, 17 e 18 marzo); “Rebecca” (teatro d’attore, interazione con i bambini, 4 e 5 aprile).

Il programma è inserito nella rassegna intercomunale di Teatro per la Scuola denominato TIR_Teatri In Rete (Ex A tutta velocità), giunta alla XXXI edizione, al quale aderiscono oltre dieci Comuni nelle Province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata, costituendo il più grande circuito di teatro per ragazzi delle Marche.

“Iniziative come queste – sottolinea il sindaco Enrico Piergallini – sovrappongono due spazi fondamentali per la formazione dei nostri ragazzi: nelle mattine degli spettacoli, infatti, scuola e teatro arrivano a coincidere nello stesso luogo. Quest’anno, per giunta, i ragazzi potranno conoscere direttamente l’esperienza di giovani grottammaresi che hanno costruito la loro vita sul teatro trasformando una passione in una professione”.

L’iniziativa è promossa dall’amministrazione comunale in collaborazione con gli istituti scolastici cittadini; prevede un biglietto di ingresso di 5 € per ogni partecipante, gratuito in caso di difficoltà economiche segnalate all’organizzazione dalla scuola stessa.

Gli spettacoli verranno effettuati al raggiungimento di almeno 200 prenotazioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 88 volte, 1 oggi)