Nelle foto in gallery vi proponiamo le copie sia del decreto di nomina originale di De Berardinis a Comandante della Polizia Locale e la lettera inviata a Piunti da Ugl e Anvu.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fa discutere in queste ore la nomina di Roberto De Berardinis a Comandante della Polizia Locale di San Benedetto. Ieri pomeriggio il consigliere del terzo polo Giorgio De Vecchis parlava di errori nel decreto di nomina del dirigente (qui sotto il post sui social del politico).

 

Il decreto di nomina del nuovo Comandante della Polizia Locale è pieno zeppo di errori… penso che a brevissimo avremo un altro nuovo Comandante…

Pubblicato da Giorgio De Vecchis su Giovedì 2 febbraio 2017

Più o meno contemporaneamente però, dal Comune, arrivava una nota stampa a firma dello stesso De Berardinis (CLICCA QUI) che annunciava l’inidoneità a ricoprire il ruolo dopo le visite mediche di routine, col ruolo di Comandante dei “Vigili” affidato ad interim all’attuale vice comandante Giuseppe Coccia.

Tutto risolto? Più o meno, visto che qualcuno continua a contestare l’originale decreto di nomina. Fra questi Roberto Benigni, esponente dell’Anvu (Associazione Professionale Polizia Locale d’Italia) che il 1° febbraio, congiuntamente all’Ugl (Unione Generale del Lavoro) mandava al Sindaco Piunti una richiesta di annullamento del decreto di nomina dello stesso De Berardinis.

I motivi li spiega lo stesso Benigni, intervistato da Riviera Oggi: “L’atto era viziato in diversi punti perché un dirigente della Polizia Locale (quale era De Berardinis dopo la nomina n.d.r.) non può essere dirigente di altri settori (De Berardinis a quanto pare avrebbe mantenuto l’attuale incarico agli Affari Generali e Appalti n.d.r.)” commenta  Benigni. “Il doppio incarico è in contrasto con la legge regionale e i pronunciamenti dell’Anac (Autorità Nazionale Anticorruzione)” prosegue l’esponente dell’Anvu che poi aggiunge: “C’era un altro errore, nel preambolo il Sindaco nominava De Berardinis agente di polizia locale ma quella qualifica si ottiene solo con un concorso di livello C”.

Benigni infine chiude: “De Berardinis ha rinunciato alla carica ma la cosa non è chiara, rinuncia a cosa?” si chiede Benigni, “al momento non riusciamo a capire gli sviluppi, perché se De Berardinis rimane agli Affari Generali e conserva il posto nel settore Poliza Locale pur rinunciando alla nomina di Comandante, l’ipotesi è comunque vietata”.

Se Benigni non ha chiara la situazione, chi invece sembra averla delineata è Pasqualino Piunti che a Riviera Oggi ribadisce: “De Berardinis non può più ricoprire quella carica, ha fatto la visita di routine e alla valutazione del medico è risultato inidoneo” ribadisce il Sindaco che sui vizi eccepiti da Benigni risponde laconicamente: “E’ tutto regolare” mentre sulla selezione del nuovo Comandante rivela: “Al momento il Comandante ad interim è Giuseppe Coccia, per la selezione del nuovo ci ragionerò, per ora è tutto apposto senza nessuna defaillance” chiude Piunti.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.272 volte, 1 oggi)