MONTEFIORE DELL’ASO – Si terrà sabato 4 febbraio alle ore 17.00 presso la Sala 5 Colli del Polo Museale di San Francesco a Montefiore dell’Aso lo spettacolo, ad ingresso gratuito, di Marco Moschini “Filastrocche e giocattoli. Per uno sguardo diverso” organizzato dalla Pro Loco Montefiore con il patrocinio del Comune.

Nella prima parte dell’incontro, dedicato ad un pubblico di bambini e di adulti, le filastrocche saranno le protagoniste insieme ai giocattoli. Le filastrocche sono poesie bambine, giocattoli di parole e “parenti strette” dei giocattoli di legno; per questo, alla lettura di ogni filastrocca un giocattolo entrerà in funzione. Nella seconda parte, dalla lettura di alcune filastrocche sui diritti dei bambini, si passerà alla riflessione sul concetto di “diritto” con l’aiuto di candele di diversa forma e colore.

I bambini saranno invitati a fare ipotesi sul comportamento di un burattino “diverso” e su come verrà accolto da altri burattini. Alla fine, la sua diversità sarà motivo di stupore per tutti.  Uno spettacolo piccolo ma emozionante che parla al cuore e alla mente e dove la poesia prende vita e movimento.

“Ma come  si fa per imparare a vedere le cose che “da fuori” non si  vedono?  Per imparare a leggere nei pensieri e nel cuore delle persone che ci stanno accanto, senza fermarci alle immagini di facciata e all’apparenza? Ci può aiutare la conoscenza reciproca ma ci possono aiutare anche gli “scarti”, i “rifiuti” che, trasformati in sorprendenti                   giocattoli, saranno capaci di rendere “sorprendenti”, ai nostri occhi, anche tanti esseri umani bollati come “rifiuti” dalla nostra società “- afferma Marco Moschini

(Letto 93 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 93 volte, 1 oggi)