SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Emma ha siglato al Palaindoor di Ancona un crono eccellente nei 400 metri con 56”67,  divenendo la quarta italiana Allieva dell’anno sulla distanza oltre a sbriciolare il precedente personal best che era di 57”75 e siglare il nuovo record sociale che apparteneva a Jennifer Massaccisi che aveva corso la distanza in 57”34 nel lontano 2007.

Week end da incorniciare per la Collection Atletica Sambenedettese con protagonisti due allievi : Emma Silvestri ed Edoardo Giommarini.

Ma la cosa stupefacente è che con questo risultato Emma consegue il minimo per i Campionati Mondiali di categoria che si svolgeranno dal 12 al 16 luglio a  Nairobi . E’ ovvio che la partecipazione alla rassegna iridata non è garantita ma il fatto di aver centrato il minimo la dice lunga sulla grandezza della prestazione dell’atleta allenata da Patrizia Bruni ed Anna Mancini.

L’altro protagonsita è stato Edoardo Giommarini, allenato da Giuseppe Giorgini che a Fermo, in occasione del Memorial Donzelli,  nel salto con l’asta si è migliorato di ben 20 centimetri saltando 3,90 che, oltre a centrare il minimo per i Campionati Italiani di categoria, incrementa il record sociale assoluto che già gli apparteneva. Edoardo è in un particolare stato di grazia a tal punto che ha sfiorato l’asticella a 4,05, pertanto l’abbattimento del fatidico muro dei 4 metri è solo rimandato.

Tornando alle gare doriche, nella medesima gara della Silvestri, ennesimo miglioramento delle altre due atlete orange allieve Lara Prosperi con 1’02”63 e Giorgia Amatucci con 1’05”96 .

Le gare del week end hanno visto il ritorno alle gare di Loris Manojlovic dopo un lungo periodo di assenza dalle piste dovuto ad una serie di guai fisici. L’atleta allenato da Adalgisa Vecchiola ha segnato un buon 8”56 nei 60 metri ad ostacoli juniores che fa ben sperare per un progressivo ritorno ai suoi livelli nazionali che lo hanno visto protagonista negli anni passati. Nella stessa gara, ottimo secondo posto nella gara degli assoluti di Andrea Pacitto con 8”31, a soli 3 centesimi dal fresco personal best conseguito la scorsa domenica.

Un’altra migliore prestazione sociale assoluta è stata stabilito dalla cadetta Isabel Ruggieri che, dopo essersi migliorata nei 60 metri ad ostacoli con 9”76,  nel salto triplo ha saltato 10,83, performance con cui migliora di 18 centimetri il precedente record che già le apparteneva.

Altro record sociale vetusto che durava da 10 anni è stato cancellato dall’allievo Lorenzo Corsini che nei 1500 allievi si è  migliorato con 4’30”71, abbassando di quasi due secondi il precedente siglato nel 2006 da Luca Ciccioli.  

Inoltre , a suggellare un week end denso di soddisfazioni per l’atletica sambenedettese, pioggia di personal best indoor per gli Orange  : nei 400 metri lo junior Jacopo Alfonsi si migliora con 52”50 , emulato dagli allievi Stefano Cugnigni nel salto triplo con  11,90 e  da Massimo Tanzi nei 200 metri con 24”59 mentre tra i Cadetti spicca la prestazione di Emanuele Mancini che ritocca il suo personale nei 60 metri ad ostacoli con 8”56.

Appuntamento a sabato 4 e domenica 5 con i Campionati Italiani Juniores e Promesse sempre al Palaindoor di Ancona che promettono grandi soddisfazioni per l’atletica rivierasca con particolare riferimento a Martina Aliventi che si gioca concrete chances da podio nei 60 metri ma soprattutto nel salto in lungo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 756 volte, 1 oggi)