GROTTAMMARE – Dopo la tre giorni dedicata al ricordo delle vittime dell’Olocausto, Grottammare affronta il tema delle discriminazioni nell’attualità, ospitando un nuovo appuntamento del seminario dedicato alla giustizia sociale e alle migrazioni.

Per ragioni indipendenti dalla volontà degli organizzatori, un piccolo cambio di programma anticipa a sabato 28 gennaio,  l’incontro con il prof. Vittorio Lannutti (precedentemente fissato al 18 febbraio), sociologo e ricercatore presso European Centre for Economic Policy Analisys and Affairs (ECEPAA). L’incontro verterà sul tema delle seconde generazioni, con la presentazione dei dati e della riforma sulla cittadinanza ferma da tempo al Senato.

L’incontro si intitola “Prospettive interculturali in Italia e seconde generazioni: un’integrazione in sospeso?” (10-13, Sala consiliare) ed è il quarto appuntamento di un programma di formazione e aggiornamento destinato a docenti di ogni ordine e grado, studenti, esponenti della pubblica amministrazione, giornalisti, operatori del dialogo interculturale, volontari e operatori delle associazioni e tutte le persone interessate ad approfondire grandi temi di attualità afferenti all’ambito delle libertà civili.

Il seminario “Mobilità umana e giustizia sociale: sfide e risposte” è organizzato da Tandem Associazione Interculturale in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche IDOS, Comune di Grottammare, SOS Missionario, G.U.S. Gruppo Umana Solidarietà G. Puletti, On The Road, Associazione Gotarà, Istituto di Istruzione Superiori “A. Capriotti”, Casa di Accoglienza Irene e le Associazioni I Care e Il Sogno onlus.

 

(Letto 86 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 86 volte, 1 oggi)