TERAMO – Ladri in trasferta dalla Puglia fermati dalla polizia sulla ss8 in direzione Montorio al Vomano. In macchina tutto l’armamentario per lo scasso.

E’ quanto hanno scoperto i poliziotti durante un controllo notturno che ha permesso di fermare 4 pugliesi, tutti pregiudicati per reati predatori.

Erano diretti, con ogni probabilità, verso le abitazioni della zona, molte delle quali rimaste vuote a seguito dell’emergenza maltempo e terremoto ed erano pronti a fare razzia all’interno.

La banda non ha saputo dare spiegazioni convincenti riguardo alla loro presenza nella zona e, dopo la perquisizione estesa anche al veicolo, gli agenti hanno rinvenuto vari oggetti da scasso tra i quali un piede di porco, cacciaviti di grosse dimensioni e altri strumenti  utilizzati di solito per  porte blindate e finestre in alluminio.

I quattro uomini, uno dei quali risultato già sottoposto anche a sorveglianza speciale,  sono stati denunciati all’autorità giudiziaria e il questore ha adottato nei loro confronti il foglio di via obbligatorio dalla provincia di Teramo.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 333 volte, 1 oggi)