SANT’ELPIDIO A MARE – E’ stata inaugurata questa mattina la postazione Potes Msa a Sant’Elpidio a Mare, “in una giornata particolare – ha ricordato il presidente della Regione Luca Ceriscioli ringraziando gli operatori – dopo i fatti in Abruzzo e mesi di impegno e operatività per la grande emergenza. Grazie al 118 per lo straordinario lavoro nella gestione di situazioni complesse nella logica del servizio e spesso nell’anonimato. La Potes rappresenta la risposta immediata al cittadino nei tempi e nel posto giusto, significa sicurezza al servizio di tutti. Il senso della riforma del sistema di emergenza e riconversione dei piccoli ospedali e strutture territoriali è stato colto da Sant’Elpidio a Mare che ha saputo realizzare questo percorso, una rete che dà risposte di qualità, il modo moderno di organizzare servizi secondo un modello fatto non per risparmiare ma per dare di più alla comunità”.

“Abbiamo ottenuto la postazione Potes grazie a un modo di lavorare in sinergia e collaborazione con gli altri Comuni – spiega il sindaco Alessio Terrenzi – non è una postazione di Sant’Elpidio a Mare ma di tutta la provincia e tutto il territorio”.

La Potes medicalizzata H12 a Sant’Elpidio a Mare è stata aperta il 19 dicembre scorso, inizialmente solo infermieristica dal 9 gennaio, con l’arrivo di due medici, è medicalizzata. Copre un’area vasta di comuni del distretto calzaturiero, oltre a Sant’Elpidio a Mare, anche Monte Urano, Porto Sant’Elpidio, Torre San Patrizio e Montegranaro.

“Nei primi 15 giorni sono stati fatti 50 interventi di codice rosso. Questo significa che il posto è giusto e baricentrico, la postazione che cerca di salvare più vite possibili funziona grazie al grande lavoro di tutti gli operatori” ha aggiunto il Sindaco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 106 volte, 1 oggi)