ASCOLI – I tecnici dell’amministrazione provinciale hanno completato la verifica delle strutture di tutte le scuole superiori di competenza dopo lo sciame sismico che ha interessato il nostro territorio con ripetute e forti scosse. Nel pomeriggio del 18 gennaiosi è provveduto al controllo nelle scuole di San Benedetto del Tronto e del comprensorio mentre, il 19 gennaio, si è proceduto ad ispezionare gli istituti superiori di Ascoli Piceno.

Nessun plesso scolastico ha subito danni o presenta problematiche e la situazione è pertanto sotto controllo. Da evidenziare che, nel corso dei sopralluoghi negli edifici di Ascoli, si è anche provveduto a rimuovere la neve dagli accessi e da tutti gli spazi, come cortili o scale, per evitare disagi agli studenti ed al personale scolastico.

Tutte le scuole superiori, comprese quelle di Ascoli, possono dunque ripartire con l’attività didattica già da oggi anche se l’autorità preposta, a scopi precauzionali, ha disposto la chiusura per ulteriori due giorni per le scuole del capoluogo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 157 volte, 1 oggi)