RIPRENDIAMO QUI UNA TERZA FASE DELLA NOSTRA DIRETTA. SCRIVIAMO CON IL DOLORE E LA RABBIA NEL CUORE PER QUANTO STA ACCADENDO. UN ABBRACCIO A TUTTE LE VITTIME E AGLI UOMINI E ALLE DONNE VALOROSI CHE SI STANNO ADOPERANDO TRA MILLE DIFFICOLTA’.

QUI PRIMA DIRETTA Martedì 17 La neve piega il Piceno, montagna isolata, crolla palestra a Folignano. QUI SECONDA DIRETTA Mercoledì 18 Terremoto, neve, valanghe, alluvioni, mareggiate: una terra in ginocchio tra Piceno e Abruzzo.

ORE 23:15 RIPATRANSONE VERSO UN RITORNO ALLA NORMALITA’ Scrive il sindaco Remo Bruni: “Ancora una giornata di intenso lavoro per dipendenti comunali, carabinieri, volontari, amministratori. Dopo aver riaperto le ultime strade, abbiamo cominciato a liberare dalla neve le piazze del centro. Domani ci concentreremo sulle scuole, per renderle perfettamente fruibili da lunedì, nonché sulle vie più strette del paese. Ci vorranno altri giorni pieni d’impegno perché si possa tornare alla normalità, ma ce la faremo. Chiedo comprensione se non riusciremo a soddisfare tutte le esigenze nel tempo dovuto. Spero che l’Enel riesca presto a ripristinare l’erogazione di energia elettrica nelle tante frazioni che da giorni sono al freddo e al gelo. Da parte nostra stiamo facendo di tutto perché si risolva una situazione del tutto insostenibile. Nel frattempo non abbiamo certamente dimenticato il terremoto; domani saranno completate le verifiche di agibilità alle scuole e alle altre strutture pubbliche. Municipio, ISC e Mercantini sono a posto. Ringrazio di cuore tutti coloro che oggi si sono adoperati perché Ripatransone superi al più presto questa grave situazione d’emergenza. Domani è un altro giorno!” A Ripatransone le scuole riapriranno il 23 gennaio.

ORE 23 MONTEPRANDONE “DONA” UNA RUSPA AD ARQUATA Scrive il sindaco Stracci: “La “ruspa” è arrivata a destinazione. In una emergenza che sembra infinita, speriamo che anche questo mezzo possa dare il suo piccolo contribuito al ritorno alla normalità. Grazie a tutte le associazioni e ai cittadini che ne hanno reso possibile l’acquisto con la loro solidarietà. Un abbraccio al Sindaco, al Vicesindaco, agli amministratori e agli amici “montanari” di Arquata. Servirà molto di più per far tornare la vostra terra più bella e forte di prima. L’affetto dei nostri concittadini vi incoraggi e vi sostenga”.

L'immagine può contenere: 8 persone

 

 

ORE 22:50 LETTERA APERTA DELL’EX SINDACO DI ROCCAFLUVIONE MARIANI AL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO TAJANI CLICCA QUI

ORE 22:20 AGGIORNAMENTO DA FORCE, ANCORA ISOLATA E BLACK OUT CLICCA QUI

Questo pomeriggio per la prima volta nonostante la panda 4×4 non sono riuscita a salire a Force….è davvero un evento straordinario …ieri sera avevo scritto che eravamo finalmente fuori pericolo dalll'abbondante nevicata…ma come potete vedere la neve non smette di scendere, siamo a un metro e mezzo e a circa 500 m. S.l.m. e come se non bastasse … "il MOSTRO"… ci ha ricordato che è sempre in agguato…io ora mi domando e Vi domando….CHE ABBIAMO FATTO DI MALE NOI TUTTI DEL CENTRO ITALIA?

Pubblicato da Pina Sciamanna su Mercoledì 18 gennaio 2017

ORE 22 CASTELLI REGISTRA LAVORI VERSO PIAGGE

Neve, Sisma e black out elettrico: una mix terrificante che avrebbe ucciso un pachiderma. Un disastro senza precedenti ma noi ci siamo e non smettiamo di lavorare. Abbiamo le gambe molli e la schiena affaticata – offese e cattiverie ci fanno male – ma l'amore per la nostra Città è più forte. Grazie a tutti gli ascolani che ci aiutano e ci incoraggiano. Il loro sostegno rappresenta la nostra benzina. Quella stessa benzina che alimenta la fresa in azione ORA a Piagge. Sono questi gli ascolani di cui andare fieri. Grazie di cuore. Ascoli tornerà come prima e più bella ancora.

Pubblicato da Guido Castelli su Giovedì 19 gennaio 2017

ORE 21 GOVERNO ESTENSIONE STATO DI EMERGENZA CLICCA QUI

ORE 20:30 CROLLA TETTO CHIESA SAN FRANCESCO A BORGO D’ARQUATA CLICCA QUI 

ORE 20:30 DA CINQUE GIORNI SENZA LUCE IN PROVINCIA DI TERAMO CLICCA QUI

ORE 20:15 RIAPERTA LA PICENO-APRUTINA CLICCA QUI 

ORE 20 VIGILI DEL FUOCO AIUTANO ALLEVATORI DI ASCOLI PER RAGGIUNGERE GLI ANIMALI NELLE FRAZIONI CLICCA QUI

ORE 19:30 MONTEGALLO IN 50 TORNANO A GROTTAMMARE, 20 RESTANO CLICCA QUI

ORE 18:30 VALLE CASTELLANA INTERVISTA AUDIO RESIDENTE CLICCA QUI

ORE 18:30 BLACK OUT ANCORA PER 9 MILA UTENZE CLICCA QUI

 

Pietralta e Valle Castellana: “Qui una grave emergenza neve”. FOTO

ORE 17 NEL TERAMANO CARABINIERI APRONO CASERME A PERSONE IN DIFFICOLTA’: erano rimaste senza energia CLICCA QUI

ORE 17 CAMIONISTI BLOCCATI SULLA SALARIA: soccorsi dalla Polizia Stradale. CLICCA QUI

ORE 17 ASCOLI PICENO, SALVATA 75ENNE BLOCCATA DALLA NEVE: Non riusciva ad andare in ospedale. CLICCA QUI

ORE 17 PIANORO DI COLLE SAN MARCO: Salvata famiglia sepolta in auto dalla neve CLICCA QUI

ORE 17 EMERGENZA NEVE A FUNTI, ASCOLI: Salvate famiglie e un neonato CLICCA QUI

ORE 16:30 PREVISIONI METEO Le precipitazioni degli scorsi giorni dovrebbero terminare e lasciare spazio ad un cielo perturbato con le massime in aumento, fino a 10 gradi a San Benedetto e Ascoli nel fine settimana, mentre resteranno rigide e non oltre i tre gradi ad Arquata e Montemonaco.

ORE 16:20 ANCARANO Perdura la mancanza di energia elettrica in alcune zone del paese e anche la difficoltà di approvvigionamento idrico

ORE 16:15 APPIGNANO DEL TRONTO Scrive il sindaco Sara Moreschini: “Stamattina abbiamo fatto con il tecnico comunale un sopralluogo nel nostro plesso scolastico, il quale non ha riportato nessun danno in seguito al sisma. Abbiamo inoltre pulito le aree di ammassamento e i percorsi di fuga e montato un gazebo nel cortile, così in caso di eventuale evacuazione i bambini non saranno esposti alle precipitazioni; pertanto, domani 20 gennaio le scuole di ogni ordine e grado, compreso il centro per l’infanzia “kirikù” e la ludoteca “chicco di sale” saranno aperte”.

ORE 16 PRETARE, AGGIORNAMENTI – “Abbiamo chiamato in regione, non ci hanno saputo dare risposte. Ci avevamo promesso che sarebbe arrivata la turbina ma ci siamo ritrovati soli, in mezzo alla neve senza la presenza di nessuno ad aiutarci. I nostri animali stanno rischiando di morire”. Gli allevatori di Pretare sono stati costretti a tornare indietro.

ORE 15.45 GRAVE EMERGENZA A PIETRALTA, FRAZIONE DI VALLE CASTELLANA: Foto e testimonianza. CLICCA QUI

ORE 15.20 COLLI, FRAZIONE DI ARQUATA Buona notizia dalla frazione di Colli ad Arquata: è stata liberata la strada.

ORE 15.15 CEDIMENTO TETTO AD ASCOLI Cede nella notte il tetto della palestra di un Circolo Tennis, CLICCA QUI

ORE 15.15 TESTIMONIANZA DA CASTELLALTO, CLICCA QUI

ORE 15.15 VIABILITA’ – Sgombero alberi e neve dalle strade, ad Ascoli seconda colonna mobile. CLICCA QUI

ORE 14 DRAMMA RIGOPIANO, DISPERSA UNA COPPIA DI CASTIGNANO

ORE 13:50 OFFIDA Lucciarini: “Problemi si potrebbero verificare a causa dello scioglimento della massa nevosa presente su terri, terrazzi e tettoie oltre che ai margini delle strade. Laddove possibile si consiglia di alleggerire le coperture dal carico di neve”

ORE 13:50 CASTEL DI LAMA Nella mattinata odierna i tecnici comunali hanno effettuato i sopralluoghi in tutti i plessi scolastici comunali, dai quali non è emerso alcun tipo di danno. Tuttavia le abbondanti nevicate hanno ostruito le aree di ammassamento. Al fine di garantire la riapertura nella massima sicurezza, domani venerdì 20 Gennaio 2017 saranno sospese le attività didattiche delle scuole di ogni ordine e grado del Comune di Castel di Lama, mentre saranno regolarmente aperti gli uffici di segreteria.

ORE 13:30 LE PRIME IMMAGINI DENTRO HOTEL RIGOPIANO, RAINEWS 

ORE 13 La tragedia del Centro Italia sulla stampa internazionale CLICCA QUI

ORE 13 VALLE CASTELLANA ISOLATA CHIEDE AIUTO Sulla pagina Facebook Valle Castellana Info News: “Valle Castellana e frazioni isolate da tre metri di neve, irraggiungibile da 72 ore, dimenticati anche dalla comunicazione della provincia di Teramo”. Stiamo tentando di riportare una testimonianza da Valle Castellana dove la situazione è davvero difficile.

Redazione Web Provincia Teramo Provincia Di Teramo fate comunicati e vi dimenticate della drammatica situazione di Valle Castellana e frazioni isolati da 3 metri di neve, irraggiungibile da 72 ore. Vergognatevi, avete dato l’ennesima dimostrazione di menefreghismo verso questa povera gente.

ORE 12:50 AMATRICE ESTRAZIONI CASETTE Comunicato comune: “Domani l’estrazione delle prime 25 casette, come già deciso, ci sarà. L’emergenza di queste ultime ore non ci ferma, la vita va avanti e lo dobbiamo sia ai 239 amici che non ci sono più che al cuore grande dell’Italia, di tutte le persone che dal 24 agosto non hanno smesso un solo secondo di dimostrarci solidarietà e affetto”. Il sindaco di #Amatrice Sergio Pirozzi annuncia così la decisione di confermare, nonostante i problemi legati al meteo e alle ultime scosse di terremoto avvertite nella città reatina il 18 gennaio, l’appuntamento in cui ci sarà l’assegnazione, attraverso un’estrazione, delle prime 25 Soluzioni abitative d’emergenza (Sae) per i cittadini aventi dirittoW.

ORE 12:40 CAMPOTOSTO SALVATO UOMO Sisma, salvato uomo a campotosto da guardia di finanza (fonte Rai News 24)

ORE 12:30 RISCHIO VALANGHE Le abbondanti nevicate delle ultime 24-48 ore, associate al vento forte, insieme a quelle previste nelle prossime 24 ore, stanno determinando in tutte le aree montane dell’Appennino centrale (Marche, Abruzzo, Lazio e Molise), un aumento sempre più significativo del pericolo valanghe attualmente sul grado ‘forte’ 4 in aumento (il massimo è ‘Molto forte’ 5). Le scosse di terremoto in corso nelle aree determinano una ulteriore probabilità di provocare il distacco di valanghe. Lo indica il Comando Unità Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare Carabinieri

ORE 12:30 Polizia Stradale: Sulla costa e Riviera strade pulite, da altezza 300 metri in su sono innevate”

ORE 12:20 OFFIDA Il sindaco Lucciarini: Stiamo facendo tutte le verifiche di ordine strutturale, logistico e impiantistico sui plessi scolastici. Entro qualche ora comunicheremo in merito”

ORE 12 DRAMMATICA LA SITUAZIONE AD ARQUATA DOVE I TESTIMONI IN ALCUNE FRAZIONI PARLANO DI UN MURO DI METRI DI NEVE. RISCHIANO DI MORIRE GLI ANIMALI E RISCHIANO DI CROLLARE I MODULI ABITATIVI POST-TERREMOTO CLICCA QUI

ORE 12 PROVINCIA DI TERAMO SALVATE DIECI PERSONE DALL’IPOTERMIA TRA CUI UN BIMBO CLICCA QUI

ORE 11:55 TESTIMONIANZA SU SKY “Pretara, Isola del Gran Sasso la neve ha raggiunto i 3 metri, sono da tre giorni senza luce, gas, acqua e viveri. Chi ha potuto ha preso dei generatori ma hanno finito il carburante. L’esercito ha mandato qualche decina di soccorritori  ma solo con le pale qui servono mezzi più pesanti”.

ORE 11:40 SIAMO IN CONTATTO CON soccorritori che si trovano nella zona di Arquata, ci sarebbero situazioni molto gravi. Presto aggiornamenti.

ORE 11:20 ARQUATA A Colle, l’accumulo di neve raggiunge i cinque metri secondo i soccorritori che si sono recati fin lì. I soccorsi stanno lavorando, manca l’ultimo tratto per raggiungere le persone isolate. Nell’altro versante, non si riesce a raggiungere la frazione di Pretare. Gli animali sono in completo abbandono, esiste la reale possibilità di trovarli in condizioni estreme.

ORE 11:20 PIANE DI MORRO, FOLIGNANO Abbiamo ascoltato Rosanna Giovannini, qui residente: “La corrente elettrica è tornata ieri sera ma in molti paesi vicini ancora non c’è: parlo di Maltignano, Sant’Egidio, Faraone. La neve ha raggiunto il metro e mezzo e a mia memoria non si è mai verificata una cosa del genere, anche se la paura più grande è quella del terremoto: fino a stanotte ho sentito tante scosse e non è facile stare tranquilli. Non so chi sia venuto a Piane di Morro, adesso le strade sono transitabili anche se con difficoltà, io vedo solo una distesa bianca fino ad Ascoli, stiamo chiusi dentro casa”.

ORE 11:10 MONTEFORTINO I circa due metri di neve che si sono accumulati nel cimitero di Montefortino rendono difficile fare i funerali e l’inumazione delle salme. E’ uno dei tanti problemi legati all’emergenza maltempo e sisma che il sindaco Domenico Ciaffaroni è costretto ad affrontare in queste ore”. “Mi hanno detto che sarebbe arrivato l’Esercito, ma qui non si è visto nessuno, i Vigili del Fuoco hanno potuto solo fare un paio di puntellature. Ma come si fa? Il terremoto è imprevedibile, la neve invece è prevedibile, si sapeva che sarebbe arrivato il maltempo, i mezzi dovevano arrivare prima. Due giorni fa ho chiesto una turbina a Curcio. E poi non sappiamo dove mettere tutti questi mucchi di neve. Tragica la situazione della viabilità, con le frazioni isolate ma almeno oggi siamo riuscito a soccorrere una donna di 72 anni, bloccata nella frazione di Vetice”.

ORE 11 ASCOLI ISOLATO CENTRO DI ACCOGLIENZA PER RICHIEDENTI ASILO A CARPINETO ALL’INTERNO 140 PERSONE E 4 OPERATORI CLICCA QUI

ORE 11 TRAGEDIA A RIGOPIANO: Il prefetto di Pescara Francesco Provolo a RaiNews non dà informazioni precise su quanto avvenuto all’hotel Rigopiano, “per rispetto dei familiari. La Protezione Civile sta lavorando da ieri pomeriggio, poi Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco e poi la carovana di soccorsi. Si tratta di nove chilometri da Farindola all’albergo con slavine continue sulla strada. Confermo, sono stati uomini valorosi e ora stremati, percorrono strade inaccessibili a chiunque, siamo riusciti a far arrivare il personale anche in altro modo. La carovana sta per raggiungere il posto”.

ORE 11 OFFIDA CONSEGNE A DOMICILIO Per esigenze di prima necessità (consegna medicinali, generi alimentari) contattare i seguenti numeri: 0736.888708 – 334.1645665. Sarà effettuata consegna a domicilio.

ORE 10 ASCOLI PICENO Il sindaco Guido Castelli critico: “Mille famiglie ancora senza corrente elettrica, aspettiamo Godot” CLICCA QUI

ORE 10 AGGIORNAMENTI ASCOLI SCUOLE CHIUSE FINO A LUNEDì? Alle 2 circa si è smesso di provare a raggiungere Colle. La Salaria nel tratto subito fuori Acquasanta e prima di Favalanciata interrotta da frana alberi caduti all’ altezza di Giustimana che impediscono di passare sulla Salaria tanto che il soccorso alpino regionale ha segato a mano alcuni tronchi per passare loro e l’ambulanza. Persone che non ne vogliono sapere di venire via come a Tallacano paese quasi irragiungibile con un anziano oppure Castel Trosino con 1.80 metro di neve raggiungibile solo a piedi da Porta Cartara.

ORE 10 ARQUATA DEL TRONTO Ripartite questa mattina le operazioni di apertura della strada in frazione colle. Si attende l’arrivo della turbina per la pulizia delle strade nel Comune di Arquata, al fine soprattutto di facilitare l’accudimento degli animali nelle aziende agricole presenti sul territorio.

ORE 10 DRAMMA A RIGOPIANO, SONO IN CORSO LE OPERAZIONI DI RECUPERO DELLE PERSONE CHE ERANO IN HOTEL. CI SONO VITTIME. QUI STREAMING RAINEWS 

ORE 9:50 A PIEDI DA MONTEMONACO SALVATI DALLA FORESTALE CLICCA QUI

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.319 volte, 1 oggi)