MARTINSICURO – “Un percorso non sempre facile che ho affrontato con entusiasmo e passione con l’unico obiettivo di ridare centralità alla nostra Città e alle sue istanze troppo spesso inascoltate. Un’esperienza che mi ha portato a conoscere persone e meccanismi amministrativi che mi hanno fatto crescere innanzitutto come persona prima ancora che come amministratore pubblico.  In questi anni ho fatto del tutto affinché la nostra città tornasse ad essere percepita come partner istituzionale affidabile con il conseguente inserimento all’interno dei principali canali di finanziamento provinciali, regionali e nazionali.” Con queste parole, l’ormai ex consigliere provinciale, Massimo Vagnoni, si congeda dal mandato, dopo quasi 8 anni, e traccia un bilancio della sua esperienza in Provincia:

Lavori pubblici:
Finanziamento Regione Abruzzo di interventi anti erosione per il comune di martinsicuro (€. 3 milioni) (anno 2012).
Finanziamento della fondazione Tercas di euro 450.000 per ristrutturazione cinema ambra (anno 2011)
Previsione di fondi per l’erosione per Villa rosa da parte della Regione Abruzzo (anno 2013)
Rifacimento manto stradale sulla S.p. 2 verso Colonnella , sulla Civita e sulla S.p. 259 (anni 2014, 2015 e 2016)
Finanziamento per realizzazione tratto piste ciclabili €. 450.000 (anno 2014)
Intervento di manutenzione Fiume Vibrata €. 300.000 (anno 2014)
Realizzazione studio di fattibilità per la realizzazione della pista ciclabile lungo il fiume Tronto (anno 2014)
Realizzazione studio di fattibilità per la realizzazione del ponte ciclo pedonale di collegamento con S. Benedetto del Tronto (anno 2016)

Ambiente ed energia
Patto dei sindaci – finanziamento di interventi di efficientamento energetico scuola elementare via c. Battisti (€.200.000 anno 2011)
Approvazione del progetto Paride con investimenti sul territorio comunale di oltre 1,5 milioni di euro (anno 2016)

Pesca
Sulla base delle istanze provenienti dagli operatori della pesca abbiamo creato nel 2011, attraverso il consorzio Gac costa blu, le premesse per la concessione di Finanziamenti per il settore della piccola pesca, dedicati ad enti pubblici e privati,
che hanno consentito la recente realizzazione del locale della vendita del pescato e la realizzazione di interventi di riqualificazione del biotopo costiero.
Medesima azione e’ stata posta in essere di recente in riferimento alla nuova programmazione

Cultura e associazionismo
Sostegno alle associazioni con finanziamenti per associazioni culturali, centri anziani, piccola pesca.

Lavoro
Poste in essere diverse azioni a sostegno dell’occupazione.
Di particolare importanza e’ stata l’azione che ha portato la Val Vibrata ad essere inserita all’interno dell’area di crisi complessa con opportunità future di finanziamento anche per le imprese della nostra città.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 339 volte, 1 oggi)