GROTTAMMARE – Facilitare la vita dei cittadini all’interno del palazzo comunale: è ciò che ha portato alla revisione degli orari di sportello di quasi tutti i servizi al pubblico.

I nuovi orari sono consultabili integralmente dall’home page del sito ufficiale  www.comune.grottammare.ap.it.

A caratterizzare la novità, che ha aperto l’anno 2017 di Palazzo Ravenna,  il maggior coordinamento tra uffici in tema di apertura al pubblico.

La proposta di  modifica, resa esecutiva dalla giunta comunale a fine 2016, infatti, era nata per rendere più efficienti i servizi comunali, riequilibrando i flussi di pubblico.

I criteri seguiti per attuare la riforma degli orari sono stati principalmente tre:

-collegare il più possibile l’URP agli altri sportelli;

-differenziare gli uffici in tre fasce, in base alle necessità di front-office (accoglienza del pubblico) e di back-office (lavoro interno);

-assecondare le segnalazioni esterne.

L’analisi sull’andamento dei servizi di sportello aveva messo in evidenza, per esempio, che gli orari compresi nella “pausa pranzo” non erano frequentati (era il caso degli uffici Tributi); in altri casi, segnalati anche dai cittadini stessi, non c’era compatibilità d’orario tra sportelli diversi, per il disbrigo di pratiche o situazioni che prevedono la connessione tra più uffici: era il caso degli accessi all’Ufficio Relazione con il Pubblico.

In generale, quindi, sono state apportate modifiche articolando diversamente gli orari, ma anche  ampliandoli.  

Tutte le aperture già in essere il sabato mattina  – Anagrafe e Stato civile, Elettorale, URP e Protocollo – sono state confermate.

“Una delle criticità a cui abbiano risposto  – sottolinea il primo cittadino Enrico Piergallini – era di stringere maggiormente il rapporto tra l’URP e gli altri uffici comunali, poiché si creava la situazione per cui all’accesso all’URP non poteva seguire l’eventuale contatto con l’ufficio specifico. Inoltre,  abbiamo tenuto conto delle indicazioni pervenute dai cittadini stessi e dai suggerimenti del consigliere comunale Giuliano Vagnoni, circa l’ampliamento degli orari del giovedì mattina, che è il giorno del mercato settimanale del centro e quindi potenzialmente di maggior flusso di pubblico. Abbiamo inoltre suddiviso gli uffici comunali, e di conseguenza gli orari di apertura al pubblico, in tre fasce, in base alla loro vocazione di front-office e di back-office. Non crediamo di aver raggiunto la condizione ottimale per tutte le esigenze, ma sicuramente abbiamo lavorato per garantire il più possibile migliori servizi ai cittadini”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 121 volte, 1 oggi)