ALBA ADRIATICA – Donna condannata a scontare un pena residua per spaccio di 4 anni e 10 mesi.

I carabinieri di Alba Adriatica hanno tratto in arresto, su ordine di carcerazione del tribunale di Vasto, Maria Bevilacqua, 38enne del posto.

I reati, legati allo spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati commessi dal 2002 al 2010 in diverse località abruzzesi. La donna, dopo le formalità di rito, è stata trasferita presso il carcere teramano di Castrogno.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 375 volte, 1 oggi)