PESCARA – Come consuetudine la Confcommercio di Pescara il lunedì successivo alla partenza dei saldi realizza un primo sondaggio tra i negozianti per testare il trend delle vendite: tuttavia il maltempo e la neve hanno di fatto rinviato la partenza dei saldi per cui si dovrà attendere il prossimo week end per avere un quadro realistico dell’andamento dei saldi.

L’associazione ha raccolto le impressioni di alcuni commercianti anche alla luce del fatto che molti hanno lamentato inefficienze nell’attuazione del piano neve da parte del Comune di Pescara che hanno reso ancora più difficile raggiungere le attività commerciali da parte della clientela: “Qualcosa non è andato bene – si legge in una nota diramata dall’Ansa- e visto che la perturbazione era ampiamente annunciata si poteva agire in anticipo soprattutto nello spargimento del sale sulle strade e sulla zona pedonale. Sarebbe opportuno in vista di altre analoghe situazioni, in cui la nevicata fosse preannunciata, che il sale venisse sparso la sera prima e non a nevicata avvenuta”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 74 volte, 1 oggi)