SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Potrebbe scaldarsi in questi giorni il mercato della Samb. Tra i nomi che circolano più insistentemente in accostamento ai rossoblu ci sono quelli del bomber Nicola Ferrari, in forza al Venezia, e quello di Stefano Amadio, centrocampista classe 1989 del Latina caldamente sponsorizzato dal neo allenatore Stefano Sanderra.

Per il primo “c’è da vedere cosa vuole fare il Venezia”,come commenta l’ad Andrea Fedeli riferendosi alle strategie del club lagunare, che lascerebbe andare l’ex Lanciano solo in caso di “sbarco” al Lido di una nuova punta.

Risultati immagini per stefano amadio

Per quanto riguarda il centrocampista romano invece, potrebbe mettersi di mezzo la famiglia. Amadio infatti è sposato con una teramana ed è in attesa di un figlio, ragione per la quale il calciatore preferirebbe la destinazione abruzzese, dato in ogni caso per certo che non resterà a Latina, dove in questo scorcio di stagione ha racimolato appena cinque gettoni di presenza, di cui solo tre da titolare.

Nel frattempo Franco Fedeli, raggiunto al telefono dalla redazione di Riviera Oggi, rivela che gli è stato proposto un sambenedettese doc. Si tratta di Gianmarco Piccioni, figlio dell’ex allenatore rossoblu Enrico.

Risultati immagini per gianmarco piccioni

Il ragazzo, attaccante classe ’91 e debuttante proprio con la Samb a 18 anni, è in forza ai rumeni del Csms Iasi, dove in questo avvio di stagione, in Liga 1, ha messo a segno 3 reti in 16 presenze. In ogni caso, puntualizza il patron, “ogni calciatore, per approdare alla Samb, deve avere il beneplacito di Sanderra”. Assieme a Piccioni, al presidente sarebbe stato proposto anche il centrocampista classe ’90 Sabato Vaccaro, ex calciatore di Fondi e Potenza.

 

Gianmarco Piccioni, figlio dell’ex allenatore rossoblu Enrico (in basso). Stefano Amadio esulta assieme a Donnarumma (ora a Salerno) ai tempi del Teramo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.266 volte, 1 oggi)