TERAMO – Da stanotte è pienamente operativo il Piano neve dell’ente (quest’anno rafforzato anche grazie ai finanziamenti regionali). Ci sono 44 mezzi privati contrattualizzati con il “servizio a chiamata” e monitorati con il GPS che consente tracciabilità dell’operato e razionalizzazione negli interventi. Particolare attenzione, viste le previsioni meteo è dedicata alla costa, dove i cittadini sono meno abituati ad affrontare bufere di neve.

Naturalmente presidiata tutta la montagna e in due zone, le provinciali che conducono agli ospedali di Atri e di Sant’Omero (l’ospedale del comune capoluogo è coperto con il Piano neve del Comune di Teramo) sono previste postazioni fisse per far fronte ad eventuali situazioni critiche. I mezzi dell’ente presidiano la 259 della Vibrata.

L’unità operativa della Provincia e quella del Comune capoluogo, inoltre, stanno collaborando con l’obiettivo di integrare i rispettivi interventi.

Si ricordano gli strumenti a disposizione dei cittadini per eventuali segnalazioni sulla transitabilità:

http://partecipate.provincia.teramo.it/segnalazioni/

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 315 volte, 1 oggi)