ANCONA – L’Università Politecnica delle Marche è prima tra le marchigiane nella classifica del Sole 24 Ore sugli atenei italiani (11/o posto della classifica generale), seguita da Macerata (13/a), Camerino (42/a) e Urbino (53/a). Univipm spicca anche nella classifica della didattica (10/o posto), seguita da Camerino (20/o), Macerata (24/o) e Urbino (36/0).

L’Ateneo maceratese è salito al 7/o posto, a pari merito con la veneziana Ca’ Foscari, per la ricerca, tallonata da Univpm (11/a), da Camerino (55/a) e Urbino (56/a). Urbino è in cima alla classifica per attrattività (percentuale di immatricolazioni da fuori regione), terzo posto, seguita da Unicam (11/a), Univpm (19/a) e Macerata (23/a). Il voto degli studenti premia Camerino, al primo posto della classifica generale riferita al giudizio dei laureandi sui corsi di studio.

Unimc è prima in Italia per la capacità di attrarre fondi per progetti di ricerca, seguita da Univpm (15/o posto), Camerino (48/o) e Urbino (54/0).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 404 volte, 1 oggi)