SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 2 gennaio il sindaco Pasqualino Piunti ha ricevuto Roberto Carminucci, presidente dell’associazione sportiva “Roma 70 ginnastica”, fondata più di 40 anni fa dal padre Giovanni, grandissimo atleta sambenedettese, partecipante ai giochi olimpici di Roma del 1960 e Tokyo del 1964 e fratello di Pasquale, anch’egli grandissimo campione degli attrezzi, insignito del premio Truentum, massima onorificenza cittadina.

Nel corso del colloquio, incentrato sull’importanza dello sport per la crescita dei più giovani e sul ruolo della ginnastica marchigiana come fucina di grandi talenti, Roberto Carminucci ha anticipato al Sindaco che, nei primi giorni di aprile, si terrà nel palazzetto dello sport dell’associazione sportiva una manifestazione per ricordare Giovanni Carminucci a cui parteciperanno atleti di alta caratura. L’evento sarà anche una grande occasione per illustrare i legami tra questa illustre famiglia dello sport italiano con la città di San Benedetto del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 416 volte, 1 oggi)