ANCONA – La Giunta regionale ha avviato la procedura, aperta ai cittadini e alle associazioni, per recepire le proposte di modifica o integrazione alla bozza di Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza amministrativa (Ptpct – www.regione.marche.it).

Gli interessati potranno inviare le proprie osservazioni o indicazioni fino al 16 gennaio 2017. Le modalità da utilizzare sono quelle della posta elettronica (certificata a:  regione.marche.protocollogiunta@emarche.it – ordinaria a: rpc@regione.marche.it) o cartacea (indirizzata al Responsabile della prevenzione della corruzione della Giunta regionale, via Gentile da Fabriano 9, 60125, Ancona).

La Giunta regionale dovrà approvare l’aggiornamento del Ptpct entro il 31 gennaio 2017, in attuazione alla legge 190/2012, al decreto legislativo 33/2013 e successive modifiche e in adempimento al Piano nazionale anticorruzione 2016, deliberato il 3 agosto 2016 dall’Autorità nazionale anticorruzione (Anac).

Il nuovo Piano, riformando le metodologie, gli approcci e gli schemi consolidati, descrive – per ogni misura – l’attività svolta e ne pianifica lo sviluppo, in stretta relazione con il Piano delle performance e in raccordo con gli enti territoriali, utilizzando, in modo innovativo, gli strumenti della trasparenza, della semplificazione e della prevenzione della corruzione, per misurare e migliorare l’efficacia dell’azione amministrativa a beneficio della comunità regionale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 69 volte, 1 oggi)