ANCONA – La scuola e il mondo del lavoro si incontrano per formare i giovani, arricchendone il bagaglio culturale, attraverso esperienze di lavoro e formazione all’estero: è il progetto Wellness Kepass, finanziato nell’ambito del programma europeo Erasmus Plus+ KA1. Capofila del progetto è la Regione Marche mentre Ial Marche è partner mittente e coordinatore tecnico del servizio nell’organizzazione viaggi, logistica e tutoraggio. A tal fine la Giunta regionale ha approvato lo schema di Convenzione da sottoscrivere con Ial Marche per l’avvio delle attività, per un importo pari ad euro 85.825,00 euro.

Il progetto Wellness Kepass – ‘Discenti in Europa per l’acquisizione di competenze professionali nel settore del benessere e della bellezza’- è destinato a studenti provenienti dai sistemi dell’IeFP marchigiane del settore cure estetiche e dei capelli ed ha lo scopo, dichiara l’assessore all’Istruzione e Formazione Loretta Bravi, di “incrementare le loro competenze professionali e linguistiche, facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro a livello nazionale ed europeo, ampliare le loro possibilità ed aiutarli a definire progetti di vita professionale, così da diventare – specifica Bravi – imprenditori di se stessi puntando sulle motivazioni più profonde”.

Sono infatti coinvolte le scuole superiori delle Marche che propongono i percorsi IeFP in qualità di organismi responsabili della selezione per l’invio all’estero: Ipsia Benelli di Pesaro, Istituto Omnicomprensivo Montefeltro Sassocorvaro, IIS Podesti Calzecchi Onesti di Ancona, IIS Padovano di Senigallia sede di Arcevia, Ipsia Ricci di Fermo e Ipsia Guastaferro di San Benedetto del Tronto. Responsabili dell’accoglienza studenti sono: Aelv in Spagna, Viseu in Portogallo, Alfmed in Francia, Cap Ulysse in Francia, Hermes Corporation a Malta, Tellus/Uk nel Regno Unito e Foyle International in Irlanda del Nord. Partecipano poi partner del sistema industriale e camerale regionale che contribuiranno alle attività di diffusione incrementando l’impatto e la diffusione di buone pratiche.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 172 volte, 1 oggi)