SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Buone nuove per le scuole sambenedettesi. E’ stato deliberato oggi infatti il contributo economico agli istituti pubblici e paritari cittadini, che ammonta a 75 mila euro per l’anno scolastico 2016-2017.

L’importo di tale contributo nasce, come si legge dai documenti emessi da Viale De Gasperi, dalla situazione di “ridotte disponibilità finanziarie” che i dirigenti scolastici hanno manifestato al settore comunale di competenza. Dal contributo poi sono escluse le spese per la manutenzione ordinaria degli edifici a cui provvede già il Comune indirettamente tramite l’appalto alla ditta modenese Cpl Concordia. E allora il fondo contributivo andrà ad erogare oltre 15 mila euro ad ognuno degli Isc cittadini (Istituti Scolastici Comprensivi n.d.r.) Nord, Sud e Centro per il supporto alle attività integrative oltre a 3 mila euro cadauno per l’acquisto e la manutenzione di software per i registri e lo scrutinio elettronico.

Inoltre sono stati deliberati 2.800 euro a sostegno della scuola paritaria “San Giovanni Battista” e altri mille per la scuola “Maria Immacolata”. Agli istituti comprensivi Nord, Sud e Centro vanno infine altri 15.782 euro per l’acquisto di prodotti di cancelleria, igienico-sanitari e per i kit di pronto soccorso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 215 volte, 1 oggi)