ROMA – L’aumento della fiducia dei consumatori registrato a dicembre fa ben sperare per il 2017 e potrebbe avere effetti benefici sui consumi degli italiani. Lo afferma il Codacons, commentando i dati Istat che vedono a dicembre 2016 migliorare il clima di fiducia dei consumatori.

“Dopo una serie di cali l’indice relativo alla fiducia delle famiglie torna a crescere – spiega il presidente Carlo Rienzi – Si tratta di un segnale positivo, perché il dato sulla fiducia dei cittadini si riflette in modo diretto sulla propensione alla spesa nel breve termine. Un maggiore ottimismo sul futuro da parte delle famiglie potrebbe infatti aiutare l’attesa ripartenza dei consumi nel corso del 2017, rimasti in stallo per tutto il 2016. Ora il Governo Gentiloni deve fare la sua parte, non deludendo le aspettative dei consumatori e operando per la ripresa economica del paese, attraverso una seria politica di sostegno ai consumi” conclude Rienzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 55 volte, 1 oggi)