ANCONA – Via libera dal Consiglio regionale delle Marche alle leggi di bilancio: l’aula ha approvato l’aggiornamento del Defr (con 17 voti a favore, 11 contro), la legge di stabilità (17 voti a favore, 12 contrari) e il bilancio di previsione 2017-2019 (17 sì e 12 no). Nel bilancio per l’esercizio finanziario 2017 sono previste entrate di competenza per 4,5 miliardi di euro e di cassa per 7,6 miliardi.

Autorizzati impegni di spesa per 4,5 miliardi e pagamenti per 7 miliardi di euro. Al fondo sanitario regionale sono destinate risorse pari a 2,7 miliardi di euro, un importo di poco superiore a quello previsto nel 2016.

Durante l’esame l’aula ha approvato alcuni emendamenti, poi prima del voto finale, il dibattito si è prolungato sull’esame di tre ordini del giorno, uno dei quali concernente interventi di ristrutturazione e adeguamento sismico degli edifici scolastici, approvati dopo essere stati emendati su proposta dell’assessore al Bilancio Fabrizio Cesetti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 101 volte, 1 oggi)