SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un 49enne di San Benedetto del Tronto è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di morte come conseguenza di altro reato, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. La notizia è stata diramata dall’Ansa tramite una nota.

Secondo l’accusa il sambenedettese, che è stato posto ai domiciliari, avrebbe ceduto una dosa di eroina ad un cinquantenne morto in via Mameli, vicino a via Manara nel centro della città (CLICCA QUI).

Il magistrato ha disposto l’autopsia sul corpo del deceduto. I militari dell’Arma sono risaliti al 49enne attraverso testimonianze e durante una perquisizione domiciliare hanno rinvenuto 40 grammi di eroina.

Le analisi di laboratorio stabiliranno se si tratta della stessa eroina che si sospetta abbia causato il decesso del 50enne.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.960 volte, 1 oggi)