SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Molto toccante il discorso tenuto dalla professore Benedetta Trevisani del Circolo dei Sambenedettesi, che ha focalizzato la sua riflessione sul sentimento del sacro tra la gente di mare.

Durante la cerimonia de “L’approdo negato” nella mattinata de 23 dicembre, Trevisani ha parlato della grande fede dei pescatori sambenedettesi, legati alla Madonna e al loro protettore San Francesco da Paola, al quale è dedicata una chiesa tra San Benedetto e Grottammare e che ha rappresentato un punto di riferimento e di culto per gli uomini di mare della città. Non sono mancati riferimenti alla vita della marineria sambenedettese a cavallo tra Ottocento e Novecento, periodo in cui anche i bambini lavoravano, e purtroppo perdevano la vita, in mare.

Pubblichiamo una videointervista realizzata poco dopo la cerimonia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 308 volte, 1 oggi)