GROTTAMMARE – Episodio criminale nel pomeriggio del 22 dicembre. Un uomo (classe 1961), residente in provincia di Trento, si è spacciato per il direttore del centro commerciale “L’Orologio” di Grottammare presentandosi al parroco della chiesa locale Gran Madre di Dio chiedendo una donazione di soldi per una “giusta causa”.

Il parroco si è insospettito perché aveva ricevuto da altri parroci del circondario segnalazioni di un individuo che si spacciava per direttore, medico o bancario e chiedeva appunto soldi per “giuste cause” che però non esistevano.

Il parroco ha allertato il 112 di Grottammare facendo innervosire il finto direttore. I militari grottammaresi hanno preso in consegna l’uomo portandolo in caserma e denunciandolo per tentata truffa. L’uomo vagava per l’Italia e aveva precedenti, appunto, per truffa.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 825 volte, 1 oggi)