SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Torna il concorso “Riflessi di scrittura” con una sesta edizione completamente rinnovata, e rivolta a tutti gli studenti degli Istituti Superiori della Regione Marche.

La manifestazione, promossa dall’IIS “Augusto Capriotti” di San Benedetto del Tronto, ha preso il via con il patrocinio del “Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo” e con il sostegno di “INIM ELECTRONICS” di Centobuchi.

Attraverso l’integrazione fra scrittura e fotografia, il Concorso si propone di sensibilizzare i ragazzi nei confronti dei monumenti e dei luoghi che costituiscono la trama del paesaggio storico della Regione Marche, stimolandone la conoscenza, la creatività e il rispetto dei segni di un passato percepibile ogniqualvolta si visita un’area archeologica, si percorrono antiche strade abbandonate o ci si imbatte in aree monumentali.

Il Concorso richiede l’elaborazione di un racconto breve, di cinquemila battute al massimo, spazi esclusi, che tragga ispirazione da una delle cinque fotografie messe a disposizione dall’organizzazione.

Si tratta di cinque siti archeologici della Regione, uno per Provincia, rappresentativi della bellezza e della ricchezza di aree oggi messe a dura prova dal sisma che ha scosso la nostra regione: l’Anfiteatro di Urbisaglia, un tratto della Via Flaminia a Fossombrone; il Tempio Italico a Monte Rinaldo, il cubicolo della Casa repubblicana a Suasa, in ultimo l’iscrizione di Adriano nella Chiesa di San Martino a Grottammare.

Una giuria appositamente costituita, presieduta dal Prof. Fabrizio Pesando (docente di Archeologia Classica presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”) e composta anche da esperti e ricercatori di materie archeologiche e storico-artistiche, effettuerà una prima selezione degli elaborati.

Quindici saranno i finalisti successivamente valutati da una “Giuria tecnica” composta da: Mimmo Jodice (fotografo di fama internazionale); Alessandra Di Emidio (assegnataria dell’incarico di “Supporto autonomia scolastica” presso l’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche di Ancona); Francesco Erbani (Redattore e responsabile Beni Culturali de “La Repubblica”; Simona Guerra (Critica fotografica e archivista); Fabrizio Pesando (docente di Archeologia Classica presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”).

Al primo classificato sarà assegnata una borsa di studio di 1.000 euro, mentre ai restanti finalisti sarà conferita una menzione d’onore.

La scadenza per la consegna degli elaborati è prevista per il 7 marzo 2017, la cerimonia si terrà nel Comune di Grottammare entro il 30 aprile.

Info e bando su Home page del sito web www.itcsbt.it nella sezione denominata “Concorso Riflessi di scrittura” e nella pagina ufficiale Facebook dell’Istituto stesso (https://www.facebook.com/iiscapriotti/).

Contatti: Tel.: n.: 0735656349 (c/o l’Istituto)
Cell.: n.: 3477309185 (prof.ssa Fabrizia Pompei)
PEO: apis00900a@istruzione.it (c/o l’Istituto) – fabrizia.pompei@istruzione.it
PEC: apis00900a@pec.istruzione.it (c/o l’Istituto)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 191 volte, 1 oggi)