SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per gli amanti del dialetto sambenedettese c’è un appuntamento imperdibile. Il 26 dicembre alle 18.30 si esibiranno in via Laberinto i Fuori di testo con”Totte corre a reclamà”. L’evento, sotto il nome di Pajarà in festa, rende omaggio all’antico nome di questa storica zona della città.

Lo spettacolo di circa due ore è costruito su sketch connessi l’uno all’altro ma facilmente fruibili dai passanti che vorranno godere di qualche minuto di divertimento in puro dialetto sambenedettese. “Sono scenette su persone che hanno qualcosa da reclamare – spiega Antonietta Del Zompo – sono collegate ma non c’è una storia di cui si rischia di perdere il filo”. Tra il primo e secondo atto è previsto un intervallo durante il quale la stessa Del Zompo e Giuseppe Ricci reciteranno poesie coinvolgendo il pubblico.

L’evento è frutto della felice collaborazione tra la compagnia Fuori di testo e l’associazione Amici di via Laberinto. La regia e la sceneggiatura sono affidate a Massimo Pertusi (già regista di “Cenerentola”, sempre per la compagnia dei Fuori di testo) e a Mario Lanciotti. L’associazione ha collaborato anche in passato per portare avanti eventi sul dialetto e se a questo si aggiunge lo spirito natalizio il divertimento è assicurato.

L’evento era stato anticipato da Riviera Oggi il primo dicembre dopo che “Natale al Borgo” non era stato organizzato data l’impossibilità di Ribalta Picena nel programmare la consueta manifestazione. Il Comune di San Benedetto, comunque, conterà di organizzare nel 2017 con Ribalta Picena altri eventi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 498 volte, 1 oggi)