PEDASO – “Stiamo verificando tutte le videocamere possibili, sia quelle della gioielleria sia quelle presenti nelle zone adiacenti all’esercizio commerciale, per identificare veicolo e targa del mezzo utilizzato dai banditi per il colpo criminale”. Queste sono le parole del Capitano Roland Peluso della Compagnia Carabinieri di Fermo, contattato da Riviera Oggi, in merito alla vicenda accaduta a Pedaso alle prime ore del 22 dicembre. (CLICCA QUI).

Sono, nel frattempo, state immortalate da alcune immagini di videosorveglianza due persone incappucciate a compiere l’atto criminale trafugando vari preziosi dalla gioielleria ma non si esclude qualche complice in attesa all’interno del veicolo.

“Stiamo cercando anche di capire da dove proveniva l’auto dei criminali e soprattutto la via di fuga adottata dopo il colpo” ha affermato il Capitano Roland Peluso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 430 volte, 1 oggi)