PORTO SANT’ELPIDIO – A causa di un incendio del locale contatori in un condominio di Porto Sant’Elpidio in via Faleria alle prime ore del 21 dicembre (CLICCA QUI), è stato deciso il trasferimento momentaneo di dieci nuclei familiari in strutture messe a disposizione dal Comune.

Decisione presa dai carabinieri dopo le consultazioni con i Vigili del Fuoco per lo stato della palazzina, messa in sicurezza dopo l’incendio.

Diverse persone sono rimaste intossicate tra cui una 84enne disabile salvata dai pompieri e carabinieri con un rapido e tempestivo intervento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 482 volte, 1 oggi)