SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ieri è andata in scena l’Unione Comunale del Partito Democratico, che dopo il referendum ha riunito di nuovo la formazione completa dei democratici sambenedettesi. (A breve articolo con le considerazioni dei protagonisti).

A margine del meeting è l’attuale commissario Antimo Di Francesco però a fare un breve sunto dei contenuti trattati in via Manara. “Salvo diverse indicazioni che scaturiranno domenica alla assemblea nazionale del Pd il congresso comunale si svolgerà il 29 gennaio” questa la notizia principale che il consigliere dà al popolo del centrosinistra. Bisognerà dunque aspettare poco più di un mese per conoscere gli sviluppi per quanto riguarda soprattutto le nuove gerarchie del partito sambenedettese, alla ricerca di un segretario dopo le dimissioni estive di Sabrina Gregori.

Pur in un clima che Di Francesco definisce “costruttivo e propositivo” nessuna decisione però è stata presa per quanto riguarda le elezioni provinciali, alle porte a gennaio. Resta viva l’ipotesi Marco Curzi, nome proposto dopo l’incontro di due giorni fa fra i membri democratici in assise?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 288 volte, 1 oggi)