SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo le divisioni l’unione, è proprio il caso di dirlo. A dieci giorni dal referendum che ha in parte spaccato anche il Pd sambenedettese stasera alle ore 21 l’Unione Comunale del Pd torna a mettere attorno a un tavolo le figure “dem” locali.

L’appuntamento di via Manara, sede del partito, servirà per parlare dell’attuale situazione politica nazionale all’alba del nuovo governo Gentiloni e delle conseguenze a livello locale. Questo è infatti uno dei due punti all’ordine del giorno assieme al congresso dell’Unione Comunale con la fase congressuale a livello nazionale che è nei fatti alle porte. Anche a livello cittadino infatti si dovrà ristrutturare la scala gerarchica democratica, in primis con la scelta del nuovo segretario, scelta che arriverà probabilmente a gennaio.

Il meeting di stasera sarà anche utile per parlare della candidatura di Marco Curzi al consiglio provinciale in vista delle elezioni di gennaio. Il nome è saltato fuori ieri durante la riunione del gruppo d’area democratica in Consiglio .

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 203 volte, 1 oggi)