SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è svolto presso l’hotel Calabresi di San Benedetto del Tronto il primo consiglio del nuovo direttivo regionale delle Marche dell’Associazione Nazionale Bersaglieri.

Presenti, oltre al nuovo Presidente regionale Giuseppe Lucarini, il vicepresidente Palanca e il segretario regionale Duilio Luchetti, nonché tutti i presidenti di sezione dei vari comuni marchigiani, tra cui il presidente della sezione di S. Benedetto del Tronto, Antonio Caporaletti.

L’assessore alle Politiche della Pace dott.ssa Antonella Baiocchi, oltre a portare il saluto dell’Amministrazione comunale, ha affermato che ”è necessario tenere vivo il ricordo di coloro che hanno duramente combattuto per proteggere la Pace e i Valori su cui si basa la nostra Costituzione. Ritengo di primaria importanza promuovere occasioni di incontro e scambio con le nuove generazioni che troppo spesso hanno una carenza di acquisizione dei veri valori della vita”.

I vertici dell’associazione hanno accolto con grande favore la proposta dell’assessore Baiocchi e sono state gettate le basi per promuovere incontri pubblici tra i giovani e gli appartenenti al Corpo: lo stesso presidente Lucarini ha proposto di ideare un’iniziativa commemorativa con le scuole capace di veicolare valori e ricordi di cui i bersaglieri sono storicamente alfieri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 71 volte, 1 oggi)