SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Babbo Natale arriva dal mare a San Benedetto. Di nuovo. Siamo infatti alla seconda edizione dell’appuntamento, pensato per i più piccoli ma suggestivo per ogni età, in cui il “Babbo” più famoso del mondo sbarcherà letteralmente al porto di San Benedetto.

La data da segnare in rosso (è proprio il caso di dirlo) è quella di sabato 17 dicembre alle ore 17, quando il barbuto “pacioccone” porta doni sbarcherà al porto, in  Piazzale Pinguino e animerà il pomeriggio dei bambini che accorreranno a vederlo. “Si tratta di un’occasione per coinvolgere la cittadinanza nelle manifestazioni che richiamano alla tradizione, e oltre al Natale anche il porto rappresenta un luogo tradizionale e storico per la nostra città” commenta il sindaco Pasqualino Piunti a margine della conferenza stampa di presentazione dell’evento.

Oltre al Comune coinvolti nel progetto anche la Lega Navale e il Circolo Nautico Sambenedettese, assieme al contributo per la sicurezza messo in campo dalla Capitaneria di Porto, che assicurerà le operazioni a terra e a largo visto che Babbo Natale, nel suo percorso in acqua sarà accompagnato da diverse altre imbarcazioni, molte delle quali manovrate dagli stessi allievi della Lega Navale sambenedettese. “Abbiamo fortemente appoggiato questa iniziativa perché combacia con la nostra idea di un porto come parte integrante della città e del tessuto sociale” parole e musica di Gennaro Pappacena, comandante della Capitaneria di Porto, lodato anche da Igor Baiocchi del Circolo Nautico che ha sottolineato l’opera del comandante a favore “della fruibilità del porto”.

Lo stesso Baiocchi illustra poi il percorso che “l’uomo in rosso” terrà dopo lo sbarco, quando condurrà grandi e piccini alla darsena turistica dove tutti potranno ammirare il suggestivo presepe allestito da Patrizio Corsi che sarà benedetto da Don Peppe Giudici. A contorno dell’arrivo di Babbo Natale poi anche una serie di altre iniziative come l’animazione dei clown e soprattutto l’esibizione dei ragazzi delle scuole elementari Altfortville e della Parrocchia San Pio X che si cimenteranno in una corale che proporrà i più classici pezzi natalizi oltre a una serie di altri brani inediti scritti e arrangiati dal maestro Pier Paolo Salvucci.

“Oh Oh Oh” dunque, appuntamento per tutti sabato 17 novembre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 913 volte, 1 oggi)