GROTTAMMARE – Parla la donna che ha subito il tentato scippo nella serata del 10 dicembre da parte di un uomo con la pistola (CLICCA QUI).

Maria Consorti lavora alla tabaccheria Nonno Lele di Pino D’Angelo in piazza Carducci: “Avevo chiuso l’esercizio alle 20 e mi stavo avviando quando all’altezza della farmacia sono stato avvicinata da un uomo che mi ha detto di consegnargli la borsa. Probabilmente pensava che avessi l’incasso. Mi sono opposta e dopo una breve colluttazione e mi ha minacciato con una pistola e a quel punto gli ho detto di spararmi. Alla fine è fuggito e al malvivente gli è caduto il caricatore”.

Maria Consorti è rimasta lievemente ferita alla mano ma per fortuna non ha riportato conseguenze gravi e ha avvertito il titolare della tabaccheria allertando poi in seguito le Forze dell’Ordine.

Il caricatore è stato consegnato ai carabinieri locali che stanno indagando sulla vicenda.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.037 volte, 1 oggi)