ANCONA – Coldiretti Impresapesca chiede ufficialmente alla direzione generale della pesca del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali chiarimenti sullo stato dell’istruttoria del fermo pesca 2016 e sui ritardi per il pagamento dei premi relativi all’interruzione dell’anno 2015.

“Preoccupati per i ritardi del pagamento dei premi” affermano dall’associazione tramite nota.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 85 volte, 1 oggi)