MARTINSICURO – A Pescara il primato per la maggiore percentuale di suolo consumato, a Lettopalena (Chieti) quello per il Comune con il maggior incremento. Questi alcuni dati elaborati da Coldiretti sull’Sos suolo basati sul rapporto Ispra 2016. In particolare, evidenzia Coldiretti, in Abruzzo sono 52.125 gli ettari di suolo consumato “a beneficio di asfalto, edifici e capannoni”. Nel 2015 il consumo di suolo è pari al 4,8 per cento del territorio regionale contro una media nazionale del 7,8% e un incremento dello 0,8% sul 2012.

A livello comunale, il centro con maggior percentuale di consumo di suolo è Pescara con il 50,8% a livello provinciale davanti a Montesilvano (33,1%). Martinsicuro (32,9%) per la provincia di Teramo. Tra il 2012 e 2015 ad aver avuto il maggior incremento di terreno cementificato è Lettopalena (Chieti) con un +17,5% davanti a Monteodorisio (+14,1%) sempre in provincia di Chieti e Cerchio (+13,4%) in provincia dell’Aquila.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 232 volte, 1 oggi)