ALBA ADRIATICA – Blitz contro il traffico di sostanze stupefacenti. L’attività di indagine era nata da una serie di controlli su strada a conducenti di autoveicoli: ad Alba Adriatica alcuni giovani del posto, e non, durante l’estate erano stati infatti sorpresi alla guida sotto effetto di stupefacenti.

Le varie dichiarazioni rese dai soggetti hanno portato i poliziotti della Stradale a ricondurre a una cittadina rom di 24 anni da cui gli stupefacenti potevano essere acquistati (cocaina o eroina).

Il 6 dicembre gli agenti hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip dopo la richiesta della Procura che aveva ricostruito la vicenda in esame sulla base delle risultanze dell’attività espletata dalla Sezione di Polizia Stradale di Teramo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 905 volte, 1 oggi)