SAN SEVERINO MARCHE – Nella serata di lunedì i ragazzi della squadra A della Samb Volley Under 16 sono andati a far visita ai pari età del San Severino e vincendo in terra maceratese consolida la testa della classifica. 3 a 1 il risultato finale con i parziali di 25-22 per i locali, 16-25, 22-25 e 27-29.

In un impianto nuovissimo e bellissimo va in scena un incontro altalenante, ricco di emozioni e con il set decisivo interminabile, vinto ai vantaggi dai sambenedettesi con tanta determinazione, coraggio e voglia di vincere.

Sarà stata la lunghezza del viaggio a far sembrare questa trasferta una gita scolastica ai giovani della Riviera Samb Volley, tanto che l’approccio della partita è dei peggiori e il primo set va meritatamente alla squadra di casa.

Nel secondo e nel terzo set si vede una buona pallavolo in campo con le due squadre che giocano a viso aperto rischiando i colpi in attacco e facendo di tutto per non far cadere la palla nel proprio campo. Gli ospiti comunque tengono botta ai padroni di casa tanto da portare a proprio vantaggio entrambi i parziali.

Il quarto set inizia con gli ospiti che prendono qualche punto di margine ma vengono subito raggiunti e superati dai locali. Si va avanti a strappi fino al 24 pari. Da lì in poi l’adrenalina sale altissima, gli scambi si fanno più fallosi ma alla fine la grande determinazione e voglia di vincere dei sambenedettesi ha la meglio sugli avversari.

“Abbiamo giocato contro una squadra fisicamente buona che batte molto bene difende moltissimo e regala veramente poco. La Samb dopo un approccio sbagliato alla partita è stata brava a rimettersi in carreggiata e a far suo un incontro veramente difficile”. Queste le parole di Massimo Citeroni, allenatore dei sambenedettesi, in testa alla classifica del girone D con 12 punti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 114 volte, 1 oggi)